Bilancio dei primi quattro mesi del 2021

Lo so, sono sparita dal blog per un po ma nonostante il periodo ancora non proprio dei migliori (l’ultimo post era parecchio polemico FUCK 2020! 😀 ) devo dire che ci sono stati un sacco di sviluppi interessanti sia dal punto di vista delle mie attività che nelle attività dell’associazione. Andiamo con ordine: Vi avevo anticipato che avrei realizzato nuovi vlog utilizzando un modo diverso di girarli e un nuovo punto di vista, scostandomi da certe dinamiche social e virando più che altro sui miei contenuti principali. Questo perché ho deciso di dare una svolta diversa al mio modo di comunicare sul web, come ho scritto in qualche articolo fa, sul mio blog e di rendere più produttivi e fruibili le mie attività. Ho deciso di canalizzare il mio lavoro su tre directory principali: libri, video, viaggi e poi tutte le sottocartelle che ne conseguono, in modo da farmi conoscere meglio dalle persone e far capire di cosa mi occupo. Sono partita dal definire quali sono i miei obiettivi, cosa voglio raggiungere e cosa ho da dire e per raggiungere questi obiettivi ho costruito un metodo e un piano di comunicazione nuovo, studiando e facendo analisi su cosa ho ricevuto fino ad oggi.Ho capito dove sbagliavo e dove posso migliorare. Spero di rafforzare il mio rapporto con le persone che già mi seguivano ma di trovarne anche altre e ovviamente che siano letti i miei libri. Mi piace condividere ciò che faccio e mi piace sapere le attività degli altri. La mia comunicazione deve essere bilaterale e improntata su modalità di condivisione reciproca, scambi di idee, consigli, critiche costruttive se necessario. Vorrei che il pubblico che segue certe tematiche artistiche emerga ed emergano coloro che vogliono lavorarci (me compresa). Il mondo del web è pachidermico e ci sono tanti messaggi e stimoli,quindi non è semplice conquistarsi un piccolo spazio in vetrina, poi ultimamente è molto molto saturo di altro. Il concetto è semplice: un like, una condivisione, un passaparola, un commento sono gratuiti e servono a farmi crescere e migliorare. Qui il mio articolo sul blog: https://scripty79.wordpress.com/2020/… e il relativo vlog dedicato:

Il cambio di contenuti mi ha spinto quindi a studiare e pianificare post nuovi, analizzando le statistiche, lavorando alle grafiche e studiando l’evoluzione dei mezzi di comunicazione, sempre troppo veloce (anche se non mi piace molto ridurmi ai numeri, preferisco sentire l’empatia delle persone, ma purtroppo anche questo è lavoro di comunicazione), realizzando anche foto particolari e girando brevi video. Il risultato di tutto è questo è stata la creazione di uno showreel vero e proprio da presentare agli utenti interessati e alle potenziali collaborazioni.

Nel momento in cui ho fatto questo “switch” sia nel mio modo di lavorare che nel modo di pensare (meno negatività più produttività, pianificazione utilizzando anche una comodissima app Notions, iniezioni di autostima e sopratutto inossidabile voglia di credere e raggiungere i miei obiettivi) sono arrivate le notizie belle:

  • La casa editrice Porto Seguro Editore mi ha fatto un contratto per pubblicare la Gemma di Miw parte 1 in una nuova veste. Sarà una nuovissima edizione con un nuovo titolo, nella prospettiva di lanciare tutta la mia Saga Fantasy Y Ddraigh Goch Tales di cui sto già scrivendo il secondo libro. Ho tolto la Gemma dagli store online, via via non si troverà più. Ho apprezzato molto questa chance che mi è stata offerta e non mi costerà nulla cambiare titolo, veste grafica e correzioni varie, avevo bisogno di una ventata di novità per poter rilanciare un progetto ambizioso a cui sto lavorando da anni.
  • A seguito della collaborazione iniziata tra la mia Associazione Alnilam Arts e la Commodore Engineering per eventi futuri (quando il Covid ci lascerà in pace), è spuntata anche l’idea di realizzare un prodotto particolare di cui al momento ancora non vi posso svelare nulla, e mi è stato chiesto di collaborare attivamente alla scrittura.
  • Abbiamo ampliato la rete di contatti e collaborazioni
  • Abbiamo partecipato a molti bandi di concorso con Alnilam Arts per attività del 2022, incrociando le dita che tutto finisca.

Questo mi ha fatto veramente ricredere: nel momento in cui si inizia a pensare in maniera più positiva e propositiva le cose arrivano, forse perché si è più lucidi e più focalizzati sugli obiettivi, senza farsi prendere dallo sconforto e dall’apatia. Se mi avessero detto che nel 2021 sarebbe arrivata la svolta non ci avrei creduto… se ora invece mi dicessero che nel 2025 si realizzeranno i tre grandi progetti che sto seguendo, sono pronta a scommetterci e ci credo davvero. Avevo un problema: non credevo troppo nei miei mezzi, non avevo focalizzato i miei obiettivi, non avevo una direzione necessaria per essere produttiva al 100%. Poi c’è stato un reset e ora eccomi a fare il bilancio del primo mese di questa nuova modalità di pensiero, che sta portando frutti, un pò di serenità e motivazioni.

In tutto questo, non tralascio i miei hobby tra cui i manga e la cultura nipponica…ho proseguito con i miei video dedicati alle recensioni semiserie sui fumetti del momento, stavolta vi ho parlato di come sto superando la paura dei ragni? Leggendo SO I’M SPIDER, SO WHAT? 😜 Grazie a Ku la ragnetta rosa, capisco che la vita da ragno non è facile e ora penso che siano perfino carini gli aracnidi….sempre e a debita distanza e in foto! 😂

In questo periodo di stand – by ho avuto modo di scrivere nuovi contenuti inerenti al mio lavoro e alle mie attività. Voglio sperimentare nuove cose, creare nuovi video per mettere in pratica ciò che regolarmente imparo studiando continuamente e seguendo l’evoluzione continua della comunicazione e dei suoi mezzi. Il Progetto FRAMMENTI nasce proprio da questa voglia di sperimentare ma anche per raccontare la storia di come certi luoghi del mio percorso di vita, sono stati significativi per la mia crescita personale e professionale. Prendendo in prestito alcuni richiami all’estetica e alla grafica di Assassin’s Creed sia per il concept che per la copertina della Playlist (come attestato di stima nei confronti di un grande videogame) voglio raccontare la sequenza di luoghi e avvenimenti significativi della mia vita attraverso FRAMMENTI di ricordi e viaggi. Tutto il resto, anche gli errori tecnici, sono un bagaglio utile per proseguire. Il primo frammento è il mio luogo di infanzia… *i video sono stati girati in zona gialla e comunque con tutte le dovute misure di sicurezza.

Se siete riusciti a seguirmi fino a qui in questo post lunghissimo, vi prometto che scriverò con più frequenza 😀

Intanto vi lascio tutti i miei riferimenti per seguire le mie attività e non dimenticate di commentar, mi fa piacere l’interazione. Iscrivetevi al mio canale youtube e cliccate sulla campanella per essere avvisati ad ogni nuovo video, fate lo stesso con l’Associazione Culturale Alnilam Arts. Ciao!

—————————————————— Seguimi su: #web​: http://www.scripty79.wordpress.com https://www.instagram.com/official_ma…

https://www.facebook.com/ManuScriptyA…

I miei libri in vendita: https://www.lulu.com/spotlight/manuel…​ ———————————–

Mi chiamo Manuela Battistelli e sono un’autrice, videomaker Ceo di Alnilam Arts www.alnilamarts.it

I miei video parlano del mio percorso di autrice, delle mie attività ed eventi nerd con l’associazione culturale Alnilam Arts e dei miei viaggi.

Dal 2010 ho iniziato a fare video cercando di imparare e migliorare sempre più. Ho scritto nel frattempo sei libri e li ho auto prodotti con http://www.lulu.com se ti piace il mio viaggio seguimi e scambiamo quattro chiacchiere.

My Gear: Sony Alfa 6300, 16-50 Lens Iphone XR Rode mic. Tonor Mic for Iphone Edited on Premiere and Imovie

FUCK 2020!

E cosi siamo al 31… e chi se lo immaginava l’anno scorso che questo 2020 sarebbe stato cosi dannato… forse ce lo dovevamo immaginare, i detti non sbagliano mai anno bisesto=anno funesto… vabbè. Ovviamente non è che a mezzanotte spariranno tutti i guai, sarà un miglioramento lento e non ci libereranno facilmente, ma spero vivamente che sia così perché la sensazione di aver perso tempo prezioso non mi abbandona purtroppo e mi fa andare in ansia più di quanto io non sia già ansiosa. Forse anche questa situazione ha contribuito al cambiamento relativo al mio modo di comunicare sui social e ai miei lavori , poiché quello che ho visto sul web in questo periodo mi ha definitivamente allontanato da tutto e tutti. I social avrebbero dovuto aiutarci a stare più vicini nonostante il distanziamento fisico ed invece ho visto la gente incattivirsi ancora di più, egocentrismo aumentato all’ennesima potenza, selfie&filtri come se non ci fosse un domani,sempre gli stessi meme e buongiornissimi, fake news ed egoismo, battaglie e soldati da tastiera… ho deciso di uscire da questo vortice di cretinaggine, di non esserne più parte, se non per le mie attività e per mantenere i legami con la mia community e le attività di Alnilam Arts. Di certo sul web non ci sono solo “genti folli” ma fortunatamente c’è anche gente per bene che ha interessi comuni con me, gente legata all’arte, ai viaggi e a tutti le tematiche che tratto col mio lavoro ed è a loro che mi rivolgerò da mezzanotte in poi. Di sicuro non è un pubblico di nicchia, anzi… così come i nerd (siamo tantissimi!) bisogna solo uscire allo scoperto, farci strada tra i numerosi canali di comunicazioni, siamo tantissimi: viaggiatori, artisti, scrittori, lettori, mangaka, nerd, videomaker, fotografi, musicisti, dj, gente innamorata della vita e con progetti ambiziosi in testa, tanta buona volontà e determinazioni. Da questo 2021 vorrei che ci fosse un’inversione di tendenza e vorrei essere una parte di questo profondo cambiamento. Continuerò a scrivere ovviamente, è il mio lavoro, a fare video e viaggi, cercando sempre di imparare e migliorare. Ho fatto un piano di lavoro, definendo gli obiettivi che voglio raggiungere. Mi sono resa conto che in questi anni ho lavorato molto “a braccio” e di risultati ne sono arrivati pochi ma comunque mi hanno emozionato e mi ha emozionato il viaggio per raggiungerli, ma ora vorrei anche consolidare il lavoro e concretizzare. Credo che la formula perfetta sia lavorare con un piano d’azione e comunicazione, ben strutturato ma senza perdere la parte emozionale e “bambina”. Il troppo stroppia in entrambi i lati. Devo avere un modo di lavorare leggero e istintivo ma al tempo stesso attenermi a regole affinché tutto il mio lavoro non sia vano… come nel Kyudo: si ha una sola freccia… il tiro deve essere perfetto… la preparazione allo scocco deve essere graduale e cerimoniale. Quello che ho fatto fino ad ora non è tempo sprecato ma un percorso graduale che dovevo fare per arrivare a capire cosa veramente voglio e come voglio comunicare col mondo e con coloro che mi seguono. Non mi resta che augurarmi e auguravi un 2021 migliore, che sia la svolta per tutti. Vi lascio il mio ultimo video del 2020, dedicato ai manga e vi do appuntamento al prossimo vlog, dove vi spiegherò col mio faccione e la mia voce, quello che in parte ho riassunto qui sul blog.

Motivazioni e Manga

Questo periodo nel limbo sembra quasi non finire, anzi progredisce… tutte le attività artistiche/culturali sono in stand by, giustamente perché “frivole” rispetto ai problemi ben più grandi che stiamo attraversando… e quindi dobbiamo trovare delle valide motivazioni per andare avanti. Lo ammetto, psicologicamente non è un momento facile e sicuramente non lo è anche per tutti voi. Nonostante questo però sto continuando a fare video per tenermi impegnata, per continuare il racconto e la comunicazione di ciò che mi fa stare bene e mi fa resistere all’ansia e alla depressione che sembrano essere sempre dietro l’angolo. Questi sono gli ultimi video che ho girato e montato. Facciamo ciò che ci piace raga, continuiamo ad impegnare questo tempo anche se nel limbo, per produrre e veicolare le nostre idee, sarà un bagaglio utile da cui ripartire quando tutto questo sarà finito (spero presto). Quali sono le vostre motivazioni, che vi stanno tenendo su in questo momento storico molto difficile? Scrivetelo nei commenti e mettete like ai miei video se vi piacciono. Se poi volete continuare a seguirmi iscrivetevi al canale e cliccate sulla campanella. Poi se c’è un tema che vi sta particolarmente a cuore fatemelo sapere che ne parleremo insieme in live o su FB oppure sul mio Twitch 🙂

Due passi in sede

Grazie a una parte della mia Big Family di Alnilam Arts, ho fatto due passi a Calcinaia, il luogo dove ha sede la nostra associazione, per capire quali sono le differenze tra un piccolo paese e la grande città. Mi piace ascoltare i racconti delle tradizioni e di identità di un luogo cosi diverso dalla metropoli, la storia e il passato. Questo video comprende piccoli frammenti delle giornate di lavoro e appuntamenti della nostra associazione. I miei libri in vendita: https://www.lulu.com/it/spotlight/man…

Un pò di news

Periodo molto concitato nonostante il covid abbia bloccato le mie attività e quelle dell’associazione per molto tempo… eppure ora stiamo ricominciando perchè il 2021 sta arrivando e ,sperando che sia migliore dell’anno passato sotto ogni punto di vista, ci stiamo già muovendo per molti eventi che prevediamo di fare. Andiamo con ordine: Per quanto riguarda le mie attività ho ripreso a scrivere la seconda parte della Gemma di Miw e mi sto mettendo in paro con i video arretrati che devo montare, sopratutto lo special Giappone 2018. Nel frattempo, sfruttando lo spazio offerto da un nostro associato, presso la sua Tabaccheria “Il Vizio” a Calcinaia il comune dove abbiamo, stiamo allestendo una mostra permanente dei props che realizziamo in associazione e nello stesso tempo in questa mostra avrò uno scaffale dedicato a tutti i miei libri. Ho intenzione di ridare vita anche ai miei scritti passati e non solo alla saga fantasy a cui sono molto legata e sto studiando delle nuove iniziative per farlo… non vi resta che continuare a seguirmi per saperne di più.

MSA VLOG – Cosa è successo dopo il lockdown, parte 1 – #25 Episodio

Dopo il lockdown ho ripreso tutte le mie attività e essendosi accumulati gli impegni e un sacco di materiale, non avevo ancora avuto tempo per montare i nuovi vlog. Questa è la prima parte dei video realizzati dopo la quarantena, si parla di come abbiamo affrontato il periodo di “clausura in casa” a causa del coronavirus, dei nuovi progetti, insomma si cerca di ripartire… nel frattempo durante i miei viaggi in giro per la Toscana ho assaggiato finalmente la famigerata spuma bionda!

MSA Vlog – UN ALTRO PUNTO DI VISTA – #24 Episodio #vaporwave

Benvenuto Settembre!
Ciao ragazzi rieccomi qui dopo l’estate un pò particolare che abbiamo passato tutti quanti a causa del Coronavirus…
Ho pubblicato altri nuovi video uno durante la quarantena e poi quello post quarantena (finalmente!). Ho voluto dedicare un video all’estetica vaporwave che si sposa perfettamente con una parte delle infinite passioni e hobby che ho, ma nello specifico: anni 80/90, musica, colori accesi e fluo, i primi anni di internet, la passione per i vecchi VHS e ricordi di quando facevo riprese video con le prime videocamere pesantissime (tipo la SHARP VL-C7200S (Vintage) VHS di papà) e poi via via le sony handicam e la samsung compattina. Mi sono documentata un pò riguardo le origini di questa estetica creativa che nasce come genere musicale e poi si espande anche ad altri supporti e arti, e penso proprio che approfondirò la tematica, mi piace molto. Con questo video inoltre capirete perchè spesso riempio i miei vlog, le storie su instagram e le foto, di colori vivaci e saturazione a go go. E’ possibile trovare l’estetica vaporwave e i suoi sottogeneri anche in tanti film, brani musicali, fotografie… io ne ho trovati un pò e nel video ve ne parlo. Segnalatemi altri film, video, musica e foto che secondo voi sono vaporwave e se vi piace il tema magari faremo una live di approfondimento sulla mia pagina. Se questo video vi è piaciuto spolliciate e cliccate sulla campanella (per youtube), ISCRIVETEVI AL CANALE e mettete i MI PIACE sulla pagina e su tutti i miei social, per avere tutte le notifiche sui nuovi video e foto, nonchè gli aggiornamenti sui miei libri e gli appuntamenti con la mia family @Alnilam Arts ps. l’audio nel video è volutamente fuori sincro… per ricreare quell’atmosfera di nastro che si danneggia… più vintage di così! Per la mia saga fantasy LA GEMMA DI MIW e per tutti gli altri libri: https://www.lulu.com/spotlight/manuel…

Tra la carne di Kobe e la maschera facciale di Lady Oscar

🇯🇵Voi cosa avreste scelto? Nuovo episodio di ScriptyPlanet Japan Edition, così dopo averlo visto mi direte cosa avreste scelto, se la carne di Kobe o le cianfrusaglie kawaii di Don Quijote (che nel titolo del video purtroppo ho scritto male…porca miseria!). La carne costa un pochino ma almeno una volta nella vita si deve assaggiare… quanto alle cianfrusaglaie kawaii… quelle non costano tantissimo… quindi ho preso pure quelle 😁…Il ristorante comunque si chiama Grill Takumi.😁Kobe è un tripudio di luci e colori come tutte le grandi città del Giappone, piena di gente e macchine eppure non si sente un rumore… ma come faranno mai?

Kiko&Niko DjSet IndaHouse – In collaborazione con Alnilam Arts

In questi giorni di quarantena, pensando ad attività interattive, i miei amici KIKO & NIKO nonché amici e collaboratori di Alnilam Arts hanno pensato ad un djset “fatto in casa” …da casa propria: hanno suonato della bella musica tamarra in diretta su tutti i nostri social e sulla loro pagina. Che dire… un sabato pomeriggio d’altri tempi… come quando eravamo giovani e andavamo in discoteca di pomeriggio. Qui un piccolo estratto. Se volete vedere ancora all’opera i grandi Kiko&Niko (in attesa ovviamente di riprendere i nostri eventi live) commentate qui sotto e vedremo di organizzare nuovi djset INDAHOUSE.
Il video sarà caricato anche sul canale youtube di Alnilam Arts.
Se questo video vi è piaciuto mettete like, spammate e cliccate sulla campanella per essere sempre informati su tutti i video nuovi, nun me fate sgolà!

Ramen, Nikuman e Bricolage

🎬Resoconto delle prime due settimane di Aprile… la quarantena continua… e continuerà fino al 4 Maggio… poi speriamo di ricominciare a vivere lentamente. Intanto si proseguono le attività sui cosplay, ma queste due settimane le ho dedicate agli esperimenti in cucina, specialmente quelli orientali. Ho seguito le ricette di Chef Hirohiko Shoda del Gambero Rosso… e poi sono tornata alle tradizioni mediterranee con le classiche grigliate di Pasqua e Pasquetta🐣… rigorosamente a casa! Facciamoci compagnia regà… cucinate pure voi… ma lasciatemi qualche panetto di lievito pure a me….
Intanto vi lascio il link del video attualmente in caricamento… in modalità Premiere… commentate se volete, in attesa della messa in onda🎦

MSA VLOG – Guest Star – #21 Episodio – Quarantine Edition

🎬Secondo video “fatto in casa” 🏡 durante la quarantena. Un mio caro amico mi ha dato uno spunto interessante che mi ha fatto riflettere su come questo periodo sta influendo sui rapporti e sulle interazioni tra le persone che si vogliono bene. Siamo tutti distanti e stiamo combattendo per vincere questa sfida, il nostro unico compito è stare in casa ma è molto difficile fare a meno delle interazioni, l’uomo è un animale sociale, non è nato per stare da solo e mai come in questo periodo ce ne stiamo rendendo conto. In questa difficile situazione abbiamo un vantaggio dalla nostra parte e cioè il fatto che possiamo compensare, per quanto possibile, l’interazione fisica attraverso quella digitale. Siamo fortunati in un certo senso perché abbiamo il web per comunicare e stare tutti un pò più vicino. L’ho sempre apprezzato come strumento di comunicazione e come mezzo importante per le mie attività, ovviamente usato con intelligenza, e ora è diventato totalmente indispensabile, anche per lavorare e per rimanere in contatto con le persone care. Il mio amico Ale, mi ha fatto scoprire anche Tik Tok e lui stesso ha iniziato ad usarlo per duettare con i nostri amici comuni, passare il tempo, comunicare. Il pensiero che ha scritto su Facebook qualche giorno fa, sul motivo dell’utilizzo dei social, mi ha fatto riflettere: non certo per esibizionismo o moda… ora come ora comunicare e dove possibile sdrammatizzare è importante, per sopportare meglio la situazione difficile, per farsi forza l’un l’altro, per dare sfogo alla creatività, per passare il tempo… o più semplicemente per continuare a vivere e a pensare positivo, in attesa di poter tornare agli abbracci, alle strette di mano,ai brindisi, alle pizzate tutti insieme, agli eventi cosplay…. 💪🏻
Grazie Alessandro per lo spunto!

Tempi di Quarantena

A Febbraio 2020 ho fatto delle riprese a Montefoscoli, un paesino in provincia di Pisa, per un progetto a cui sto lavorando in collaborazione col mio gruppo Alnilam Arts. Sono state riprese preliminari, al fine di raccogliere informazioni e materiale, per sviluppare un’idea da realizzare speriamo nel 2021/2022 ma nello stesso tempo alcuni shots si sono rivelati molto interessanti e utili per riprendere a “vloggare”. Le riprese ovviamente sono “vecchie” e approfittando di questo momento di quarantena, in attesa di tempi migliori per tutto il mondo, le ho montate in questo nuovo episodio, a metà tra Vlog e ScriptyPlanet. Nel video vi racconto di cosa si tratta. Ringrazio il mio gruppo e anche la guida Riccardo dell’Associazione Museo Della Civiltà Contadina di Montefoscoli che ci ha raccontato qualcosa della storia del Dott. Andrea Vaccà Berlinghieri e ci ha introdotto nel museo.

Sperando che il progetto proseguirà, quando questo momento molto difficile per tutti noi, sarà finito, avremo modo di mostrare altre stupende riprese di questo posto fantastico. Intanto comodamente in casa godiamoci le immagini

Il sito dell’associazione:https://www.museociviltacontadinamontefoscoli.it/

Inoltre In questo periodo di stand by ognuno di noi si sta organizzando le giornate in modo da trascorrerle più serenamente possibile. Ognuno di noi sta cercando di fare la sua parte in questa “battaglia” e speriamo di riuscire a vincerla il prima possibile. Io sto portando avanti tutti i miei progetti, compresa la scrittura e dove possibile ho fatto dei video per poter fare un nuovo vlog, ma ahimè… non so come sia successo, ho perso un paio di clip importanti che mi servivano…e cosi ho utilizzato le stories, piccoli frammenti della giornata per costruire il mio vlog… non mi era mai successo di perdere video…vabbè capita, intanto questo il racconto delle prime due settimane della mia quarantena. Facciamoci compagnia ognuno con i propri video. E voi cosa avete fatto?