Tutto l’amore della Luna – All the love of the Moon

Elisa Teillard , 25 anni, è una laureanda al DAMS nel corso di laurea CINEMA e ARTI DELLA VISIONE. Vive in affitto in una casa nel quartiere Prati, dividendo le spese con la padrona dell’appartamento,una donna di circa 10 anni più grande di lei, Flavia, che in virtù di questa convivenza  è divenuta la sua migliore amica. Quest’ultima è reduce da un matrimonio fallito ma nonostante tutto cerca di riprendere in mano la sua vita. Elisa scrive gli ultimi capitoli della sua tesi mentre prepara l’ultimo esame da dare prima della laurea. Per guadagnarsi da vivere, nel pomeriggio lavora in un piccolo bar di Piazza Mazzini, dopo le lezioni all’università. La luna è la figura ricorrente di tutta la sua vita Ha accompagnato tutti gli eventi significativi sia in positivo che in negativo del suo vissuto a partire dal giorno della sua nascita: Lunedì. La luna le si manifesta in tutte le forme,ed è proprio per questo che la ragazza ha deciso di tatuarsela sul fianco destro. Elisa considera l’astro come una sorta di simbolo che illumina e influenza in parte il destino degli esseri umani. Durante le esperienze della sua vita si chiede che senso hanno le coincidenze, se tutto è da imputare al caso oppure le azioni del corpo e dello spirito sono causa e conseguenza di altre azioni così come le persone che incontriamo. Elisa ha incontrato tantissime persone e ognuna di loro ha portato e continua a portare sempre qualcosa di utile, nel bene o nel male, per il proseguimento della suo cammino; un nuovo anello nella catena che si lega al vissuto precedente creando le situazioni per le azioni future. E’ in tutto questo che la luna può influenzare il percorso già scritto, magari deviando le strade per farci incontrare altre persone e farci vedere e comprendere cose che in un primo momento non vogliamo o non possiamo vedere. Elisa cerca di ricostruire giorno per giorno il filo della sua vita e dare un senso agli eventi, vuole vedere fino a che punto il destino rappresenta la scaletta del film della nostra vita e come noi ne siamo gli sceneggiatori e la luna il regista che sa dare quel tocco in più. Una sorta di principio del karma che Elisa cerca di rielaborare in modo originale e veritiero e che le ha insegnato ad apprezzare la vita in tutte le sue sfumature, sorreggendola nei momenti di difficoltà. Le tante coincidenze della sua vita sono legate proprio a questo concetto e la ragazza quindi incentra sull’astro la storia a cui sta lavorando ormai da qualche mese. Il protagonista dialoga con la luna, raccontandole ogni singolo giorno ed ecco che in una sola notte la sua vita cambia di colpo. Gli eventi negativi e le persone che ha incontrato, sono stati comunque importanti. Il protagonista pur avendo perso l’amore della sua vita rinasce e continua a vivere traendo linfa da quell’incontro che gli ha squarciato il petto, per rendere la sua vita straordinariamente semplice e continuando ad inseguire i suoi sogni. Anche la vita di Elisa sta per cambiare. La ragazza lascia in un pomeriggio di ottobre, il ragazzo che credeva fosse perfetto, scendendo furibonda dalla sua auto e si siede piangendo,su un muricciolo sotto al Colosseo, a riflettere sul suo ennesimo fallimento. La ragazza nonostante tutto ha una personalità coriacea che a tratti è dirompente, costruita con fatica e superata la prima impasse sa reagire, come ha già fatto in passato con tutte le situazioni della sua vita, come il divorzio dei genitori, le amicizie sbagliate, le storie d’amore fallite, editori e produttori che hanno sfruttato le sue idee senza dargliene credito. Si è costruita una corazza e la sua forza sta nell’avere sempre bene in mente l’obiettivo della sua vita: diventare regista e sceneggiatrice. Nel frattempo,nonostante le tante vicissitudini che hanno contraddistinto la sua vita fino a quel momento, ha ancora molti gradini da salire e incomincia il suo ultimo anno di università, con vigore e grande entusiasmo decisa e pronta a tutto pur di realizzare il suo sogno, convinta che in fin dei conti nulla è coincidenza….nemmeno il sole e la luna disegnati su quell’annuncio appeso in bacheca che ha attirato l’attenzione di Marzio….

 product_thumbnail

ENGLISH VERSION

 Elisa Teillard, 25, is a graduate student at DAMS in the degree course and CINEMA ARTS OF VISION. Lives for rent in a house in Rome’s Prati district, sharing expenses with the owner of the apartment, a woman about 10 years older than her, Flavia, who by virtue of this coexistence has become her best friend. The latter is recovering from a failed marriage but nevertheless tries to regain control of his life. Elisa writes the final chapters of his thesis as he prepares to give the final exam before graduation. To earn a living, in the afternoon working in a small bar in Piazza Mazzini, after class university. The moon is the recurring figure throughout his life has accompanied all the significant events in both positive and negative of his experience from the day of his birth: Monday. The moon appears in all forms, and it is precisely for this reason that she decided to make a tatoo on the right side. Elisa sees the star as a kind of symbol that illuminates and influence in the fate of human beings. During the experiences of his life he wonders what sense have the connections, if everything is due to chance or the actions of the body and the spirit are the cause and consequence of other actions as well as the people we meet. Elisa met so many people and each of them has brought and continues to bring something useful, for better or for worse, for the continuation of his journey, a new link in the chain that binds the previous experience creating situations for actions future. All this that the moon can affect the path already written, maybe turning the streets for us to meet other people and make us see and understand things that at first do not want or can not see. Elisa tries to reconstruct the line every day of his life and make sense of the events, wants to see the extent to which the fate of the film is the ladder of our lives and how we we are the writers and the moon the director who knows how to give that extra touch. A sort of principle of karma that Elisa tries to rework an original and true and who taught her to appreciate life in all its shades, supporting her in times of trouble. The many coincidences of his life are related precisely to this concept and the girl then focuses AStrO the story he’s working on now for a few months. The protagonist converses with the moon, telling her every single day and that’s just in one night his life suddenly changed. Adverse events and people he encountered, were still important. The protagonist despite having lost the love of his life is born and continues to live drawing sap from that meeting that ripped through the chest, to make his life extremely simple and continuing to pursue her dreams. Even the life of Elisa’s about to change. She leaves in an October afternoon, the boy she thought was perfect, down furious from his car and sits weeping on a low wall under the Colosseum, to reflect on his umpteenth failure. She nevertheless has a tough personality that at times is disruptive, built with hard work and overcome the impasse first know how to react, as it has done in the past with all situations in his life, such as parental divorce, friendships wrong, the failed love stories, editors and producers who have used his ideas without give him credit. Has built a shell and its strength lies in having always in mind the goal of his life, becoming a director and screenwriter. Meanwhile, despite the many vicissitudes that have marked his life up to that point, it still has many steps to climb and begins his final year of university, with vigor and enthusiasm strong and ready to do anything to achieve his dream, convinced that in the end nothing is coincidence …. even the sun and the moon hung drawn on this announcement on the bulletin board that has attracted the attention of Marzio ….

 

 

 

 

Annunci

Dimmi che ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...