“Aelven”© in treno e “Skyrim” fuori dal finestrino.

Giornate concitate queste ultime….che mi hanno concesso come unici momenti liberi, i miei 4 viaggi in treno. Non è stato affatto tempo buttato, sono riuscita a scrivere e a correggere parecchie parti di “AELVEN”© seppure l’impresa di tenere fermo il tavolinetto, viaggiando a 300 km/h, era alquanto improbabile. Ad ogni modo sono andata avanti ed ho concluso con successo il quarto capitolo, la storia sta entrando nel vivo e i personaggi cominciano sempre più ad abitare il mondo che ho creato per loro e il sottofondo della colonna sonora di “Skyrim” era un componente perfetto assieme ai bellissimi paesaggi fuori dal finestrino, al tramonti. Nel 4 capitolo veniamo a conoscenza dell’avamposto elfico, si comincia ad indagare sul vero potere della Gemma di Miw e sulle reali intenzioni del Principe Ioldaer. Inoltre conosciamo un pò più da vicino il Comandante Mithalkaer, che sarà un personaggio cruciale della storia.I viaggi non sono finiti….c’è lei all’orizzonte, la mia Londra….e di nuovo partirò con la mente sgombra per accumulare quante più emozioni e paesaggi possibili utili alla mia opera.

Stay Tuned cari lettori

elder-scrolls-v-skyrim-mod-screen-8

Scripty79

 

ENGLISH VERSION

 Excited these days …. they have given me as the only free time , my 4 trips by train. It was not at all a waste of time , I managed to write and to correct several pieces of ” AELVEN ” © although the firm hold of the little table , traveling at 300 km / h , it was highly unlikely . Anyway , I went ahead and successfully completed the fourth chapter , the story is rising and more and more people begin to inhabit the world that I have created for them and the background of the soundtrack of ” Skyrim ” was a perfect component with the beautiful scenery outside the window , to the sunsets. In chapter 4 we learn Elven outpost , one begins to investigate the true power of the Gem of MIW and the real intentions of the Prince Ioldaer . We also know a little more closely at the Commander Mithalkaer , which will be a crucial character of novel. Trips are not finished …. it’s on the horizon , my London …. and again I leave with my mind clear to accumulate as much as possible emotions and landscapes relevant to my work . 

Stay tuned dear readers

 

“Aelven Saga”© e la collaborazione digitale di PaolaB

Prosegue alla grande il mio progetto fantasy, assieme al BOOK EXTENDED ©di cui vi ho parlato nei post precedenti©. Attualmente ho finito la stesura del 3 capitolo del primo libro, ho corretto la sinossi dei primi tre libri della Saga e ho finito la stesura della tavola la Costituzione degli Alqua©, lo Statuto militare della Guardia Reale Alqua© e tutto il compendio relativo al mio mondo fantasy Ardamithrisil© ( nella fattispecie caratteristiche geografiche, popolazione, usi, costumi etc etc).

Una parte molto interessante del mio lavoro è la fusione della scrittura con l’arte figurativa. Come spiegato anche nel post precedente  mi piace misurarmi con tutte le tipologie di arte, mi piace che i miei libri portino anche il segno e il contributo di altre arti (musica, pittura, disegno, fotografia etc) e quando si scrive un fantasy questa attività è elevata alla massima potenza.  Ho disegnato a mano, mappe, stemmi, paesaggi e mi sono fatta anche aiutare dalla mia amica Fran che disegna molto bene a mano, nei giorni scorsi però  ho scoperto il DISEGNO DIGITALE… c’è una persona che conosco, si chiama Paola B. che disegna con l’IPAD….sapevo l’esistenza di molteplici programmi per disegnare utilizzando i nostri tablet e ipad, ma in realtà non avevo visto da vicino le grosse potenzialità che questi  avevano così mi sono documentata  e poi vedendo i disegni di questa persona sono rimasta affascinata, cosi come sono rimasta affascinata dall’artista Kyle Lambert che ha voluto mostrare le potenzialità dell’iPad e dell’applicazione di disegno Procreate, realizzando uno splendido ritratto dell’attore Morgan Freeman, utilizzando solo le dita, guardate qui : http://www.youtube.com/watch?v=uEdRLlqdgA4

Cosi le ho proposto di darmi qualche idea per realizzare le tavole colorate del mio fantasy e in cambio di offrirgli pubblicità della sua meravigliosa opera perchè la ritengo degna di essere visionata e apprezzata. Il suo modo di “dipingere” è molto istintivo, surreale, visionario  ma molto molto suggestivo, mi ricorda molto i disegni di Fellini o le trame Batik ( ovvero la tecnica usata per colorare i tessuti mediante la copertura delle zone  da non tingere tramite cera o altri materiali impermeabilizzanti: argilla, resina, paste vegetali, amido)  Il suo tocco lo trovo decisamente “fantasy” e adatto al mio libro e mi piacerebbe che lei continuassere a disegnare realizzando magari una raccolta o un proprio sito.

Ringrazio vivamente Paola B. e vi lascio qualche suo disegno, in attesa di potervi fornire altre informazioni per seguire i suoi lavori.

a presto Scripty

ImageiSanta Maria di Leuca

ENGLISH VERSION

Continued on my big fantasy project , along with the EXTENDED © BOOK of which I have spoken in previous posts © . Currently I have finished writing the third chapter of the first book, I corrected the synopsis of the first three books in the saga , and I finished the drafting of the Constitution of the table alqua © , the Statute of the Royal Guard military alqua © and everything related to my compendium © Ardamithrisil fantasy world (in this case geographical features , population , customs etc) .
A very interesting part of my work is the fusion of writing with figurative art . As also explained in the previous post I like to measure myself with all kinds of art , I love that my books bear the sign and the contribution of other arts ( music, painting , drawing, photography , etc. ) and when you write a fantasy this activity is high at maximum power. I have hand drawn maps , coats of arms , landscapes, and I got even help from my friend Fran who draws very well in hand , in recent days , however, I discovered the DIGITAL DESIGN … there’s a person I know , her name is Paola B. styling with the iPAD …. I knew the existence of multiple programs to draw using our tablet and ipad, but in reality I had not seen up close the great potential that they had so I documented and then seeing the drawings of this person I was fascinated , just as I was fascinated by the artist Kyle Lambert who wanted to show the potential of the iPad and application design Procreate , creating a splendid portrait of actor Morgan Freeman , using only the fingers , look here : http://www.youtube.com/watch?v=uEdRLlqdgA4

So I offered to give me some ideas to make the colored plates of my fantasy and offer advertising in exchange for his wonderful work because I consider it worthy of being viewed and appreciated. His way of “painting ” is very instinctive , surreal , visionary but very very impressive , it reminds me of Fellini’s drawings or plots Batik ( or the technique used for coloring fabrics by covering areas with wax or not to dye other waterproofing materials : clay, resin , vegetable pastes , starch) his touch I find it very ” fantasy” and suitable to my book and I’d like you to draw continuassere realizing maybe a library or a web site.

I warmly thank Paola B. and I leave some of his drawing , waiting to be able to provide more information to follow his work .

soon Scripty

Il principio della multiarte: Progetto Book Extended”BAGAGLI” ©

Uno scrittore , secondo me, non deve fare a meno di confrontarsi con altre attività artistiche per imparare a gestire e a plasmare la fantasia con altri mezzi e punti di vista. Uno scrittore deve misurarsi con molteplici modi di vedere il mondo attorno a se per poterlo descrivere al meglio….e in virtù di questo principio, p uno scrittore fantasy deve nutrirsi di altre arti per poter costruire i suoi mondi e le sue mappe e permettere ai suoi personaggi di vivere comodi e con ogni confort della loro epoca. Per farlo deve usare tutti gli strumenti propri delle arti, anche se non è proprio espertissimo. Non conta la forma o il risultato ma conta ciò che è riuscito a percepire in quel momento. Si può usare tranquillamente un pennello o un pastello provando a disegnare per trarre spunti interessanti e trasformarli poi in parole. Uno scrittore secondo me deve disegnare, pitturare, fotografare, costruire, progettare, cantare, filmare, suonare e alla fine tutto ciò che avrà realizzato sarà un enorme patrimonio da gestire ed utilizzare per il suo libro.  Ho messo sempre in pratica questo mio principio e lo sto facendo anche ora durante la lavorazione del mio romanzo fantasy. Ho fatto disegni sia in digitale che su carta, ho messo insieme tracks da usare come colonna sonora e ho anche usato la mia Reflex per fermare immagini e momenti che mi hanno trasmesso qualcosa di utile. Ora vorrei condividere col mondo questo mio bagaglio, che possa essere utile anche a coloro che stanno scrivendo qualcosa e vogliono imparare a costruire il proprio libro con l’aiuto di tutte le arti. Un pò come faceva il maestro Fellini che aveva un grande quaderno dove disegnava tutte le scene dei suoi film oppure i suoi personaggi. Il nuovo progetto a cui sto lavorando, parallelamente alla Saga fantasy di “AELVEN”©, è un libro fotografico che racchiude oltre a foto, tutti gli elaborati che ho messo insieme disegnando e componendo. Vi avevo già parlato di un Book Extended Version….ed è con estremo piacere che vi comunico che è in lavorazione “BAGAGLI”© (Titolo provvisorio) il libro fotografico che anticiperà l’uscita del primo romanzo fantasy “AELVEN” ©. Vi farò sapere a breve la data di uscita.A presto

Scripty79

cortoons_fellini12

A writer , in my opinion , should not fail to deal with other artistic activities to learn how to manage and shape the imagination by other means and points of view. A writer must contend with multiple ways of seeing the world around him to be able to better describe …. and in virtue of this principle , a fantasy writer must feed on other arts in order to build his worlds and his maps and allow his characters to live comfortable and with all the comforts of their time. To do this, he must use all the tools of their art, even if it’s not really an expert . It does not matter the shape or the result but what counts is able to perceive at that time. You can safely use a brush or crayon drawing for trying to take interesting ideas and then turn them into words. I think a writer has to draw, paint , photograph , build, design , sing, film , play, and eventually everything will be made ​​will be a huge asset to manage and use for his book . I always put in my practice this principle and I’m doing it even now during the processing of my fantasy novel . I made drawings both digital and on paper, I’ve put together tracks to use as a soundtrack and I also used my Reflex Camera to stop images and moments that have given me something useful. Now let me share this with the world my luggage , which can be useful even to those who are writing something and want to learn how to build your own book with the help of all the arts. Like Fellini  had a large notebook in which he drew all the scenes of his films or his characters . The new project I’m working on, parallel to the fantasy saga ” AELVEN ” © , is a picture book that contains in addition to photos, all the papers that I put together drawing and composing. I’ve already talked about a Book Extended Version …. and it is with great pleasure that I inform you that is in the works ” BAGGAGE ” © ( provisional title ), the photo book that will anticipate the release of the first fantasy novel ” AELVEN ” © . I will let you know the release date shortly .
See you soon

Scripty79