Gli scrittori veri sono Viaggiatori del Tempo

The real writers are the Travellers of Time

In questo periodo di pausa forzata, a parte i primi giorni un pò turbolenti in cui non avevo molto tempo e spirito adatto alla scrittura, mi sto dedicando molto di più alle mie creature tra le pagine. Sto riflettendo molto, riesco persino a stare in silenzio per ore e a concentrarmi solo su di loro, cosa che nella normale routine spesso non mi riesce. La cosa che ho capito è questa: molta gente scrive libri per pubblicarli, per vedere la loro bella opera in mostra dentro le vetrine, non importa se poi quegli ammassi di carta prenderanno polvere e magari non saranno mai sfogliati, l’importante è esserci. Spesso tutti mi fanno questa domanda: Perchè non ti trovi un editore? Ho provato tante volte anche io quella strada per vedere pubblicati i miei libri e come la maggiorparte degli scrittori mi è andata male, ma non tanto per i contenuti (che molto spesso non vengono mai letti) ma semplicemente perchè ci sono dinamiche da seguire che io non ho mai voluto seguire. A prescindere dai costi esorbitanti che vengono chiesti…molto spesso mi è stato chiesto di cambiare titolo, contenuto, di adattarlo alle mode etc etc. e ho sempre risposto di no precludendomi quindi la pubblicazione. Per ora  ho scelto la via dell’autopubblicazione che magari mi porterà qualche centesimo in meno e qualche lettore in meno, rispetto a coloro che hanno scelto altre vie e adesso si fanno belli delle loro operette nelle vetrine, ma almeno lascia intatta la mia essenza, semmai un giorno riuscirò a trovare qualcuno che ha intenzione di valorizzare le mie opere e i miei contenuti senza snaturarle e senza altri fini e scopi allora ne sarò assolutamente contenta. Perchè scrivere per me è come aprire il mio cuore e la mia vita e solo chi veramente interessato può comprendere il grando lavoro che c’è dietro. C’è gente che viene “martoriata” da segnali esterni, da pubblicità in ogni dove di certi libri e alla fine, presa per sfinimento finalmente lo compra questa benedetto libro. Magari sarà un bel libro ma questo tipo di bombardamento non è corretto nei confronti dei lettori, essi devono scegliere col cuore cosa leggere e cosa può trasmettere al loro cuore e non essere trattati come sacchi di patate senza cervello. Non bisogna mettere una pistola alla tempia del lettore ma aprire la porta della propria anima  e fargli il gesto di entrare. Egli entrerà, guarderà dentro e magari si volterà e uscirà declinando l’invito con un sorriso, oppure sarà invogliato a proseguire la passeggiata in quel mondo parallelo dell’anima dello scrittore. Per me l’importante è arrivare al cuore delle persone. Io non dirò mai COMPRA IL MIO LIBRO! e ne stresserò l’anima a editori e gente del settore. Forse sono egoista a dire che scrivo principalemente per me, per esaudire un mio desiderio personale ma è la verità e quello che c’è nei miei libri è davvero la mia anima e la mia essenza e devo dire che chiunque ha letto i miei libri o fatto recensioni mi ha confermato questa cosa. Ognuno ha espresso la propria opinione e ha detto che gli ho lasciato qualcosa, sempre. E questa è la mia più grande vittoria e gioia. Questa per me è la più grande soddisfazione. Non servono proclami, spottini video e audio, non serve bombardare il prossimo, quello lo lascio ai grandi scrittori della carta. Coloro che fanno questo mestiere, così come lo faccio io, con passione e con la voglia di comunicare, e che ci mettono dentro tutto il proprio Io, bè… coloro sono gli Scrittori delle Emozioni…siamo i Viaggiatori del Tempo….che non baratteranno mai la propria aurea felice solo per avere un posto negli scaffali polverosi delle librerie del centro.

Perchè arriviamo al cuore delle persone.

Scripty 79

16607_587453691327733_582208154_n

ENGLISH VERSION

In this period of enforced break, apart from the first day a little rowdy when I had a lot of time and spirit suited to writing, I am devoting a lot more to my creatures between pages. I’m thinking a lot, I can even sit in silence for hours and just focus on them, which in the normal routine I often do not succeed. The thing I realized is this: a lot of people write books for publication, to see their beautiful work on display in the windows, no matter if those piles of paper dust and take maybe will never be browsed, the important thing is to be there. Often all ask me this question: Why do not you find a publisher? I have tried so many times even I see that the way to publish my books and like most of the writers it was bad, but not so much for the content (which very often are never read) but simply because there are dynamics to follow, and I never wanted to follow. Apart from the exorbitant pubblications costs that are asked very often I was asked to change the title, content, adapt to trends etc etc. and I always said no then precluding my publication.Now I have chosen the path of self-publication that might take me a few cents less, and some readers less, compared to those who have chosen other ways and now you are beautiful in their operettas in the windows, but at least it leaves intact my essence, if anything, one day I can find someone who’s going to appreciate my work and my content without distorting and no other purposes and goals then I’ll be very happy.  Write for me is how to open my heart and my life and only those who are really interested can understand the grando work behind. There are people who are troubled” by external signals, by advertising everywhere of certain books and eventually taken to exhaustion finally buy this blessed book. Maybe it will be a good book but this type of bombing is not fair to the readers, they have to choose what to read with your heart and what it can transmit to their heart and not be treated like sacks of potatoes without a brain. One must not put a gun to his head but the player open the door of his soul and make him the act of entering. He will enter, look inside and maybe he will turn and will be released in declining with a smile, or will be encouraged to continue to walk in that parallel world of the soul of the writer. For me the important thing is to get to the heart of people. I‘ll never say BUY MY BOOK! and I will not stress  to publishers and people in the industry. Maybe I’m selfish to say that I write primarily for myself, to fulfill one of my personal desire but it is the truth and what is in my books is really my soul and my essence and I have to say that anyone who has read my books or reviews made ​​me confirmed this. Everyone has expressed their opinion and said that I left something, always. And this is my greatest victory and joy. This is for me the greatest satisfaction. You do not serve proclamations, ridicoulos spot, video and audio, no need to press people, that I leave it to the great writers of the paper. Those who do this job, as I do, with passion and the desire to communicate, and they put in everything I own, well … those are the Writers of Emotions … we are the Travellers of Time that will not exchange their gold never happy just to have a place in the dusty shelves of the libraries of the center.
Because we come to the heart of people.

scripty 79

Annunci

3 pensieri su “Gli scrittori veri sono Viaggiatori del Tempo

  1. però, ti dico, io finora ho avuto editori che mi hanno lasciato piena libertà artistica 🙂 sarà perché sono tutti medio-piccoli (senza contributo richiesto) e quindi hanno una distribuzione scarsa (non vanno sugli scaffali delle librerie in centro, o almeno, non nella maggior parte degli scaffali. Anzi), ma non mi sono mai dovuto piegare, snaturare o cambiare. sarà per questo che i lettori, ancora oggi, o mi amano o mi odiano 😛 un abbraccio 😉

Dimmi che ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...