Welcome 2016

Ciao ragazzi… l’assenza lunga era assai necessaria. Ho approfittato delle ferie natalizie per staccare totalmente la spina e concludere il nuovo anno in bellezza. Però devo essere sincera non sono stata propriamente in panciolle, diciamo che mi sono dedicata esclusivamente alle mie attività e ai miei hobbies. Sono andata al cinema a vedere STAR WARS  ovviamente, e come mi succede sempre, il cattivo di turno mi ha colpito: Kylo Ren… anche se devo dire  che l’interpretazione di Adam Driver non mi ha convinto moltissimo (specie in una scena che però non vorrei spoilerare ai ritardatari… la metterò in piccolo come nota dopo il seguente asterischino :-D*). Il film mi è piaciuto e nei giorni precedenti avevo fatto una full immersion dei primi capitoli, in quanto ho scoperto da poco questa saga, nel senso che ne avevo sempre sentito parlare ma non ne avevo apprezzato per bene la poesia. Ho visto anche molti documentari sul tema e sono rimasta affascinata da come tutti gli intrecci della storia fossero in un certo qual modo quelli che ho utilizzato nel mio libro (l’eroe buono, il buono che diventa cattivo, l’eroe che parte per una missione etc etc.) questo mi ha fatto capire che non ho sbagliato e che ho utilizzato per bene gli archetipi classici della narrativa. Poi mi sono messa in paro con le serie che sto seguendo e ne ho iniziate altre come ad esempio Gotham e Quantico. Quest’ultimo non mi entusiasmava complice anche il fatto che tutte le persone che conosco ne parlavano male. Ero prevenuta ed invece è stata una piacevole scoperta, la storia mi piace è attuale e il ritmo con cui mi “confonde le idee” sul colpevole, è straordinario. L’unica pecca sono i dialoghi in alcuni casi stucchevoli e le scene da telefilm teenagers ‘anni 90 ma nel complesso è una bella serie. Poi ho lavorato ai montaggi dei video che avevo messo da parte per mancanza di tempo. Ho realizzato un video sulle mie vacanze di Natale a partire dal montaggio dell’albero in Timelapse fino ad arrivare alla sera di capodanno e con Dan ho lavorato alla realizzazione dell’ “effetto light saber” con After Effects che potrete trovare nel mio canale Youtube “Manu Scripty”. Per quanto riguarda il libro invece ho cominciato a ricevere le prime impressioni dei lettori tra cui la recensione del Gentile Melvin, e sto lavorando alla presentazione che avverrà al Circolo La Traccia a metà febbraio (stiamo decidendo la data 19/20). Sabato prossimo mi vedo col gruppo e con Paola B. per aggiornare il GAANT dei lavori. Insomma questo periodo di pausa mi è servito sia per un riposo psico/fisico ma anche per continuare a lavorare sui progetti che più amo. Spero che questo 2016 sia davvero carico di novità e di tutto il meglio, come mi ha scritto su twitter il mio caro Michael Sheen. A presto per altre news sulla presentazione. Ciao Scripty79 ENGLISH VERSIONbandiera-inglese    

Hello guys … the long absence was necessary. I took advantage of the Christmas holidays to totally disconnect the plug and end the New Year in style. But I must be honest I was not exactly lounging, let’s say I dedicated exclusively to my activities and my hobbies. I went to the cinema to see STAR WARS and of course as always happens to me the bad guy hit me: Kylo Ren … although I must say that the actor that the interpretation of Adam Driver not convinced me a lot (especially in a scene but I would not want to spoil  … I will put in as little note after asterisk following: -D *). The movie I liked, and in the days before I had made a full immersion of the first chapters, as I recently discovered this saga, in the sense that I had always heard about but did not have appreciated for good poetry. I have also seen many documentaries on the subject and I was fascinated by how the tangled web of history were in some ways the ones I used in my book (the good hero, the good becomes bad, the hero traveling to a mission etc. etc.) This made me realize that I was wrong and I used to good archetypes of classic fiction. Then I got in flush with the series I’m Following and I started other like Gotham and Quantico.

This not my thing also because of the fact that all the people I know was talking about evil. I was prevented and instead was a pleasant surprise, the story I like is present, and the pace at which I “confusing” the culprit, is extraordinary. The only downside are the dialogues sometimes cloying and scenes from the show teenagers’ 90s but overall it’s a nice series. Then I worked on the assembly of the videos that I had put aside for lack of time. I made a video on my Christmas holidays from shaft assembly in timelapse up to the evening of New Year and I worked with Dan the realization of ” light saber effect “with After Effects that you can find in my YouTube channel” Manu Scripty “. As for the book instead I began to get the first impressions of readers including the review of Dear Melvin, and I’m working at the presentation that will take place at The Circle Track in mid-February (we are deciding the date 19/20).
Next Saturday I see myself with the group and Paola B. to update the GAANT work. In short, this time off helped me both a rest psycho / physical but also to continue to work on projects that I love most. I hope that 2016 is really full of novelty and all the best, as I tweeted my dear Michael Sheen. Stay tuned for more news on the presentation. Hello Scripty79

 

        *the dead of Han Solo